BLOG‎ > ‎

Eccolo qui il 2015 di Snodi

pubblicato 22 feb 2015, 15:18 da SnodiAPS Mediazione Umanistica dei Conflitti   [ aggiornato in data 24 feb 2015, 13:31 ]


C'è voluta un po' di pazienza per mettere a punto il tutto, far quadrare voli aerei, agende e prenotazioni ma alla fine eccolo qui il programma di Snodi per il nuovo anno.
Sarà un 2015 con qualche cambiamento, facendo tesoro dell'esperienza di questi primi 4 anni di attività e dei tanti e preziosi suggerimenti dei soci. Sarà quindi un anno anche di esperimenti con la ferma intenzione di mettere in campo altra creatività per allargare l'interesse, coinvolgere, provare nuovi canali di lavoro.

La proposta per il 2015 si articola in 3 stage di formazione e 3 autoformazioni.
Accanto ad esse si aggiungeranno alcuni eventi costruiti in collaborazione con altri enti dove Snodi parteciperà con i suoi formatori per integrare il punto di vista della mediazione umanistica.

Si parte a marzo proprio con 2 eventi in collaborazione:

-lunedì 16 marzo con la giornata di studio a Firenze: saranno a confronto diversi metodi di mediazione (negoziale, trasformativa, della comprensione e umanistica).
L'evento è organizzato Mediamo srl - mediazione civile e commerciale di Milano in collaborazione con l'Università degli Studi di Firenze.
Per Snodi opereranno i formatori Fausta Mancini e Massimiliano Anzivino

-venerdì 20 e sabato 21 marzo corso di aggiornamento per mediatori civili e commerciali a Reggio Emilia.
Previsto un ricco programma con la triplice conduzione di Mauro Julini presidente di Risorsa Cittadino Società Cooperativa Sociale ONLUS di Forlì, Maria Chiara Gentile avvocato, mediatrice e formatrice e Massimiliano Anzivino per Snodi.

Di questi eventi Snodi non curerà l'organizzazione ma per chi è interessato basta scriverci e vi mettiamo in contatto con gli enti promotori che potranno darvi tutte le indicazioni del caso.

Proseguiremo con gli eventi organizzati direttamente dall'associazione:

-domenica 29 marzo autoformazione classica a Milano: una giornata di incontri e di sperimentazione gratuita per tutti i soci 2015.  A seguire avremo l'assemblea dei soci dove restituiremo i bilanci economici e dell'attività del 2014 e dove raccoglieremo come ogni anno proposte e suggerimenti.

-sabato e domenica 16 e 17 maggio primo stage di formazione della stagione a Milano: si lavorerà con la consueta modalità esperienziale per due giornate di immersione nel modello della mediazione umanistica. Conducono i lavori Fausta Mancini e Massimiliano Anzivino.
L'evento è stato già accreditato dal CROAS della Lombardia con 16 crediti FC per assistenti sociali.

-domenica e lunedì 28 e 29 giugno secondo stage di formazione a Milano : per la prima volta Snodi ospita Laure Galvez, mediatrice e formatrice presso il CMFM di Parigi, che da alcuni mesi sostituisce Jacqueline Morineau all'Università Bicocca. Sarà un'occasione per poterla conoscere e sperimentare un nuovo stile di conduzione.

-domenica 13 settembre torna l'autoformazione questa volta a tema a Milano: sulla scia del successo delle ultime autoformazioni pensate con questa formula abbiamo deciso di ripresentare l'incontro in questa veste. Abbiamo tempo per definire la tematica per la quale attendiamo dai soci suggerimenti.

-sabato e domenica 10 e 11 ottobre terzo e ultimo stage del 2015 a Milano: avremo con noi Jacqueline Morineau per un momento formativo intenso e profondo.

-domenica 13 dicembre chiudiamo l'anno con l'ultima autoformazione sempre a Milano: ancora da decidere se preferire la formula a tema a quella classica. La definiremo nel corso dell'anno e anche qui i soci saranno importanti suggeritori.

Oltre a questo pacchetto di proposte Snodi si sta muovendo parallelamente anche su altri fronti attraverso progettazioni proprie all'interno di enti (è in corso la presentazione di un progetto formativo al carcere di Opera) o collaborando a progettazioni di partner (come il progetto nazionale "Invece di Giudicare" di divulgazione nelle scuole superiori della Coop Sociale ONLUS Risorsa Cittadino).
 
Come sempre l'associazione vive del contributo e della partecipazione dei suoi soci. Un contributo e una partecipazione che possono concretizzarsi in tanti modi: dal prendere parte agli eventi in calendario, all'offrire suggerimenti e idee, a diventare partecipi e promotori di iniziative e progetti.

I tempi sono difficili, la crisi economica morde e i tempi per concedersi spazi di studio, pausa e riflessioni stanno diventando merce rara. Snodi vuole credere in un progetto più ampio che sappia accogliere anche questo nostro tempo capriccioso e pieno di fatiche per provare a trasformarlo in un'occasione di incontro e di sviluppo creativo.

 
Comments