BLOG‎ > ‎

lo spazio per sè

pubblicato 25 feb 2014, 12:00 da SnodiAPS Mediazione Umanistica dei Conflitti


ci ritroviamo spesso travolti da un quotidiano esigente, da ritmi che fatichiamo a fare nostri, da una realtà della quale perdiamo il senso, da relazioni delle quali non vediamo più la bellezza. sentiamo chiaramente come questo stato delle cose non ci appartenga come essere umani, che ci appensantisce e ci allontana dagli altri e dai noi stessi, dal nostro essere vivi, pieni.

forse è per questo che, durante gli incontri di mediazione umanistica, affascina tanto l'atmosfera che si crea fatta di tempi personali e soprattutto di impagabili e riposanti silenzi.
si ritrova in queste occasioni il contatto con quel tempo giusto che immediatamente riconosciamo, ci rimettiamo in contatto con l'essenziale, facciamo chiarezza nella confusione delle emozioni.

il gruppo è il grande valore aggiunto alla costruzione di questa atmosfera attraverso la condivisione di esperienze di vita, il contatto e la vicinanza umana, la possibilità di creare sintonia e intimità attraverso i piccoli numeri, fuori dalla tentazione di ingolfarsi di ulteriori parole.
è l'occasione di recuperare il nostro centro, ascoltarci, andare al cuore.

la mediazione umanistica è un esercizio quotidiano, un modo di vivere, di essere: è la proposta di portare fuori dai contesti formativi e di mediazione la speranza e la pratica di una società più bella.





Comments