BLOG‎ > ‎

Testimonianze: e poi chi lo sa

pubblicato 24 set 2013, 05:10 da SnodiAPS Mediazione Umanistica dei Conflitti   [ aggiornato in data 24 set 2013, 06:35 ]
come sempre la mediazione ha una forza prorompente e innata in cui c' e' solo da tuffarvisi dentro e poi......e poi chi lo sa!???

M.

desidero ringraziarvi tutti per l'armonia vissuta nei giorni appena trascorsi,  per gli scambi offerti nell'autenticità dell'essere, per le emozioni condivise.
Al di là di ogni sapere di testa, è questo ciò che resta, un legame profondo nato dall'incontro, per quanto breve,  con ogni verità, come un'impronta, o un sentiero, che nulla può cancellare e replicabile all'infinito.   Poco alla volta, l'intreccio di tanti piccoli sentieri creano una rete di relazioni vere che restituiscono umanità al mondo e tanta bellezza.  Sì, perché anche i nostri occhi cambiano, vedono le persone più belle, di una bellezza che incanta e che ci invoglia a restare, che ci nutre di pace, a coltivare questa modalità contagiante: relazioni che accolgono, riconoscono, che demoliscono le gabbie prodotte dal giudizio-senza-appello.
Nei tempi dello stage tutto questo sembra possibile, più facile, un'isola di benessere.              
E fuori?  Il pericolo in agguato è rimettere  le maschere dei ruoli, tornare preda del farefarefare, dell'ioioioioio e quindi mi devo difendere e mi chiudo all'ascolto.
Grazie dal cuore.


F.




Comments