BLOG‎ > ‎

Testimonianze: un passaggio

pubblicato 22 nov 2012, 08:11 da SnodiAPS Mediazione Umanistica dei Conflitti

"Lo stage di formazione di 27 e 28 ottobre era il mio primo incontro con la mediazione umanistica.

L'ho vissuto innanzitutto come un incontro con me stessa attraverso le relazioni con gli altri partecipanti del gruppo.

Insieme abbiamo creato uno spazio dove trovare la possibilità di incontrarsi nella propria verità - nella propria oscurità, dolore, debolezza e allo stesso tempo nella propria serenità, bellezza e umanità.

Provo una sensazione di pace, di accettazione. Invece di una continua lotta tra oscurità e la luce vedo che lì in mezzo c'é un passaggio. È lì, passando da una all'altra, che creiamo la vita?

Direi che la mediazione umanistica dà luce a una dimensione di mediazione più profonda.
Se la mediazione
é un modo di risolvere conflitti tra persone, la mediazione umanistica lo fa partendo dall'inizio, dal risolvere il conflitto interiore della persona. Non cercando “i perchè” nel passato ma facendo sì che la persona esprima la propria integrità, la propria umanità".

Comments